Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Lo scrittore Ametrano racconta Senna: 'Ayrton...per sempre nel cuore'

Intervista all'autore del recente libro sul pilota brasiliano: ''Nella memoria di tutti i tifosi, un ricordo indelebile''

  Scritto da la redazione il 01/03/2016

Boom Enorme. Pazzesco. "Ayrton...per sempre nel cuore", un bel libro, di recente uscita, Carlo Ametrano nota penna Nazionale si racconta in esclusiva a SportCampania per presentare il suo lavoro su Ayrton Senna.

Ci parla di questa sua idea che si è compiuta nella realizzazione in un bel libro:
“Sono sempre stato affascinato da Ayrton come sportivo e come modello di vita. Dopo la sua morte, ho sempre pensato a come realizzare un tributo alla sua memoria”.

Ma è vero che questo "Boom Enorme" il libro sul pilota Ayrton è arrivato anche in Messico?
Certamente. Il libro a brevissimo arriverà al cospetto di Bruno Senna, famoso pilota e nipote di Ayrton.

A brevissimo lei sarà ad Imola per ricordare Senna. Ricordiamo ai lettori di Sportcampania che lei ogni anno partecipa al raduno di tutti i tifosi di Senna il Primo Maggio come membro del Fan Club di Imola.
Si. Io ci sono andato prima da tifoso, poi come presidente del Club Ayrton ed adesso come scrittore. È un'emozione pazzesca anche perché mi hanno chiamato tanti personaggi legati al mondo della F1.

A proposito di Formula 1...il mondiale è vicino.
Vedo favorita la Mercedes, Hamilton è bravissimo. La Ferrari farà una bella figura anche se secondo me è sbagliata in partenza la scelta di confermare Raikkonen. Un grande campione ma onestamente vecchio. Ci vuole un pilota giovane come Vettel.

Tanti circuiti storici in formula 1. Lei quale preferisce?
Montecarlo e Spa in Belgio. A Montecarlo ci sono stato. È stupendo, un'esperienza indimenticabile.

Ultima domanda. Un aggettivo per definire Senna?
Fantastico! Ha lasciato un'impronta indelebile. Lui è nel cuore di tutti i tifosi e il ricordo sarà per sempre.

 

Armando Mandara

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da la redazione il 01/03/2016
Tempo esecuzione pagina: 0,98898 secondi